SISTRI

NUOVA PROLOGA PER IL SISTRI:

il Milleproroghe (D.L. 20 dicembre 2015, n. 210) approvato dal Consiglio dei Ministri n. 98 del 23 dicembre 2015 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 302/2015, ha prorogato fino al 31-12-2017 l'entrata a regime della piena operatività del SISTRI.

 

Rimangono invariate le sanzioni che sono quelle previste dai commi 1 e 2 dell’articolo 260 bis del Dlgs 152/2006, che riguardano la mancata iscrizione e l’omesso pagamento:  sanzione amministrativa pecuniaria da 15.500 euro a 93.000 euro.

 

Ricordo che il SISTRI è obbligatorio per aziende che producono rifiuti pericolosi che hanno più di 10 dipendenti.  Il SISTRI continua ad essere operativo per tuttle le aziende che trasportano, recuperano e smaltiscono rifiuti pericolosi.

09/01/2017 - 16:07 - ADEMPIMENTI